Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Puoi visualizzare, modificare e aggiornare tutte le informazioni riguardanti le tue preferenze anche cliccando il link seguente: Cookie Policy & Privacy Policy

La bufala delle diete DETOX

Quando il marketing sfrutta le fissazioni di un corpo "pulito"

Vista la forte diffusione di diete, frullati e centrifugati cosiddetti ”detox” ossia disintossicanti è bene fare chiarezza. Partiamo col dire che la DETOX non è una dieta scientificamente provata, ma una BUFALA ALIMENTARE, una strategia di marketing per indurre le persone a comprare prodotti pubblicizzati come disintossicanti che permettono di ritrovare il proprio equilibrio, l'energia e la salute. Il punto è che nessuno ha mai capito da che cosa realmente ci si debba disintossicare, se non da generiche ”tossine”. Chiunque si affidi a questo approccio alimentare molto spesso non ha neanche idea del perché lo stia facendo. Questo tipo di "diete" le ritroviamo un po’ ovunque, di diversi tipi ma con alcune caratteristiche comuni: sono diete rigide, a basso contenuto calorico, generalmente liquide a base di succhi freschi di frutta, verdura e acqua, the verde o tisane.

"Purificare il corpo" : letto così suscita emozioni positive,ma... “Se avete tempo e soprattutto soldi da perdere, perché non provate una dieta disintossicante?” E’ la provocazione di un gruppo di studiosi che, in una guida disponibile su Sense about Science (Making sense of Chemical Stories), sfata i falsi miti su alcuni processi chimici e stili di vita, e che afferma che per disintossicare l’organismo anziché una dieta di succhi, frutta e verdura, sia meglio bere acqua e farsi qualche bella dormita.

LA FISIOLOGIA E' LA RISPOSTA - Le sostanze in eccesso, di scarto, dannose, vengono eliminate naturalmente dal corpo. Reni, fegato, intestino, polmoni, cute (tramite la sudorazione) sono gli organi preposti a svolgere tale funzione. Bere o mangiare qualche cosa non aiuta a disintossicare l’organismo. Bere frullati "detox" con frutta e verdura sicuramente non fa male, ma non bisogna aspettarsi nessun beneficio in tal senso. Sicuramente seguire una dieta che prevede l'assunzione prevalente di frutta e verdura durante la giornata, porta a un dimagrimento, visto lo scarso introito calorico, e a un'assunzione massiccia di micronutrienti (vitamine, minerali, antiossidanti...). Il calo di peso, che questo tipo di diete offre, è dovuto principalmente alla perdita di liquidi e, nel lungo periodo, alla perdita di massa muscolare.

FATE ATTENZIONE !! - Seguire un regime dietetico ristretto e ipocalorico, può essere pericoloso. La dieta detox, soprattutto se protratta per lunghi periodi, può portare a carenze nutrizionali e causare sintomi come un calo di energia, giramenti di testa, mal di testa e nausea. Le diete disintossicanti, inoltre, possono influire sui livelli di zucchero nel sangue e causare uno squilibrio elettrolitico. Infatti sono sconsigliate a persone affette da diabete, problemi di cardiaci, epatici, renali e tiroidei. Sono inoltre fortemente sconsigliate alle donne in stato di gravidanza o in allattamento, ai bambini e agli adolescenti. Quasi sempre, infatti, chi le consiglia, oltre ad avere interessi economici, utilizza disclaimer preconfezionati per non doversi assumere alcuna responsabilità.

MA CI CREDETE VERAMENTE?La popolarità delle detox è alimentata dal desiderio di avere risultati immediati, magari dopo i periodi di festa come il Natale o dopo le vacanze estive in cui si esagera con l'assunzione di bevande alcoliche e alimenti iper-calorici. L’idea che una dieta di una settimana possa risolvere gli eccessi e gli squilibri di uno stile di vita non salutare è solo una pericolosa illusione, che sfrutta le aspettative, non realistiche, delle persone riguardo la perdita di peso.

Dicono di me

Invia il tuo commento sul servizio che hai ricevuto a questo indirizzo:
dr@nutrizionistabergomi.it

Fammi sapere la tua opinione!

La mia alimentazione sregolata mi ha portato ad un aumento di peso davvero eccessivo. Grazie alla consulenza del dott. Bergomi ho imparato a gestire i miei pasti, soprattutto nei giorni in cui ho necessità di mangiare sul posto di lavoro. Sono tornata al mio peso forma senza rinunciare del tutto ai miei “peccati di gola”.
Laura M.
Conosco Williams da tanti anni in quanto sono stata sua paziente ed ora lo è anche mia figlia. Mi ha seguita anche durante la fase di svezzamento; è sempre disponibile a rispondere a ogni mio dubbio.
Micaela M.
Mi sono affidata al dott. Bergomi durante la preparazione atletica per una maratona; grazie alla combinazione di un’alimentazione adeguata e un’integrazione mirata ho raggiunto il mio traguardo. Sono pienamente soddisfatta della sinergia con cui abbiamo lavorato io, Williams e il mio coach.
Chiara C.
Il dott. Bergomi collabora con noi ormai da tre anni e non possiamo che ritenerci soddisfatti del suo operato. Sempre puntuale, educato e disponibile con i clienti.
Lo staff BeFit
Quando sono andato in studio dal dott. Bergomi ero in sovrappeso e avevo smesso di praticare lo sport che amo: il running. Mi ha fatto capire quanto l’alimentazione sia importante per mantenersi in salute ed è riuscito a motivarmi per riprendere l’attività fisica. Mi ha prescritto un piano nutrizionale, tenendo conto anche dei miei gusti e delle mie esigenze; i miglioramenti sono stati evidenti sin dall’inizio del percorso. Ho ripreso a correre e ho recuperato il mio peso forma.
Angelo R.
Mi sono affidata a Williams in quanto mi è stata diagnosticata un’intolleranza al glutine. Ho dovuto cambiare molti elementi della mia alimentazione quotidiana, ma grazie al suo aiuto è stato più semplice e “gustoso” del previsto. Assolutamente consigliato.
Anna B.
Nel suo accogliente Studio di Boffalora d’Adda, Williams riesce sempre ad accontentarmi con una dieta che si adegua ai miei ritmi frenetici tra lavoro, sport e palestra…! È un ragazzo che si aggiorna di continuo e lo si percepisce ad ogni visita, penso che difficilmente cambierò nutrizionista.
Dante D.

Ho letto l'[informativa] e acconsento al trattamento dei miei dati personali | * Campi obbligatori